Ma li mortacci vostri…..quando vi dovete mettere d’accordo sulle riforme allora parte la sagra dell’insulto, quando invece si tratta di tirare la cinghia per il bene del popolo decidete di fotterlo all’unanimità. Ma li mortacci vostri…..vi cumulate le pensioni, vi fate i viaggetti privati coi voli di stato, vi prendete l’auto blu per andare a trovare l’amante…..ma li mortacci vostri e de chi nun ve lo dice! Qua di tanta carne da spolpare che c’era non è restata che una carogna dalle ossa rosicate e mo’ so cazzi per tutti…ma li mortacci vostri!