Sono le 13.00 spaccate di una tranquilla giornata di metà settimana. Te ne stai seduto al tavolo della cucina, inebriato dalla fragranza della pietanza appena servita, quando eccolo arrivare puntuale come un esattore delle tasse. L’orrendo trillo telefonico del tuo cordless da 5 euro prende a strillare come una gatta in calore ed il patatrac è fatto. Chi cazzo è? Chi cazzo è che chiama all’una del pomeriggio porca di una puttana!? Ti alzi con coglioni girati da un lato e ti dirigi con passo lugubre verso l’odiata cornetta. NUMERO TRATTENUTO! Numero trattenuto??? Ma voi lo sapete che si tratta di maledetti scassa minchia. Lo sapete con assoluta certezza perdindirindina. E difatti dopo un fugace click la solita cantilena prende a gracchiare neutra e malata:

“ Buongiorno signora/e, sono Sara della MENATA S.P.A., la chiamo per informarla della nostra nuova ed imperdibile promozione….”.

E blablabla e blablabla e blablabla. Ma come? Ma come Cristo è possibile? Di là hai le linguine alle vongole che ti si freddano e questa te la viene a raccontare rubando preziosi minuti alla tua visione del Tg dello Sport???? Affanculo Sara….affanculo te e la MENATA S.P.A.. Ma lo sussurrate piano, con la voce del cuore, di modo che lei non possa sentirvi. In fin dei conti è una povera diavola sottopagata che svolge un lavoro di merda. Tu tu tu tu tu tu tu…….