Non ricordo a memoria un periodo sociale tanto surreale, volgare ed immorale quanto quello in cui mi trovo a vivere. Più le nefandezze politiche  –  e non solo – sono grandi e più vengono coperte da un continuo bombardamento mediatico fatto di puttane, gossip e minchiate d’ogni sorta. Io dico che sta a noi non farci rincretinire da questo bieco escamotage  e dimostrare di avere un pensiero. Le intercettazioni hanno portato alla luce conversazioni di chi governa questa nazione  a dir poco vomitevoli. Non mandiamo in malora quanto di buono l’Italia ha da dare. Crediamo nei valori, nelle piccole cose di ogni giorno e reagiamo di fronte a chi non importa nulla del Paese in cui vive. Questo è un solo e semplice sfogo ma nasce dal cuore. Reagiamo cazzo!