Voglio spendere due parole per quelli che domani guarderanno il muro. Voglio andare controcorrente e ricordarmi di chi questa festa la odia, non per cattiveria, la odia unicamente perché domani inciamperà di nuovo nella solitudine. E’ in queste occasioni che ci si sente a pezzi. San Valentino, Natale, compleanni possono essere occasioni di felicità così come giornate di merda. Ecco, il mio pensiero va chi non ha un cazzo di nessuno con cui festeggiare. C’è chi non riesce a vedere più i figli, chi l’unica occasione di dialogo ce l’ha al cimitero e chi per incontri sbagliati ha messo una pietra sopra ad un futuro di coppia. Anime sole in cerca d’amore.CoeurHumain.svg