Ai tempi del social non posso fare a meno di notare che le donne, rispetto agli uomini, sono molto più attive su facebook. La spiegazione è presto detta: hanno qualcosa da dire! Mi spiego, la sensibilità femminile è certamente diversa rispetto a quella maschile, la donna ha bisogno di comunicare e molto spesso trova nel compagno un muro silenzioso. Da qui il desiderio di incontrare qualcuno in grado di ascoltare e interpretare le emozioni.  Non possiamo farci niente, questa è la natura, alla donna piace comunicare mentre all’uomo i sentimenti fanno paura e preferisce starsene zitto a coltivare l’hobby di turno. Penso sia anche una mancanza di coraggio. Non è mica semplice mettersi in gioco! Ci sono prese di posizione forti, discussioni accese e talvolta insulti. Ci vogliono gli attributi per esprimere con chiarezza il proprio punto di vista, nella piazza virtuale così come nella vita di tutti i giorni.