Continuiamo la nostra carrellata di arte di merda. Dopo la papera gigante di Hong Kong e il palazzo pechinese a forma di cazzo, quest’oggi sono lieto di presentarvi «OnemenImaget VI». l’opera  dell’artista americano Barnett Newman pagata da un collezionista italiano la modica cifra di 34 milioni di euro. Obiettivamente li vale tutti, è un quadro di spessore, degno d’un mio amico d’infanzia che s’è messo a imbrattare muri giusto perché basta andare alla camera di commercio per spacciarsi come imbianchino. Chapeau!